lunedì , 24 luglio 2017
Home > Usi e Costumi Thai

Usi e Costumi Thai

Usi e costumi Thai. Phuket, Bangkok, Samui sono tutti luoghi fantastici e accomunati da usi e costumi dei tailandesi, ottime ma particolari persone. Con questa breve guida vogliamo aiutarvi a conoscere meglio alcune particolarità della cultura thai.

Come comportarsi in Thailandia

Ricercare tutte le sfumature del galateo siamese non è affare da poco, ed essere sicuri di non fare brutta figura è impresa ardua … è comunque opinione ormai di molti che spesso basta fare il contrario di quello che a noi sembrerebbe più logico ed educato! I thailandesi non si aspettano esempi di saper vivere dagli stranieri, che considerano come strani individui dotati sì di tecnologia superiore, ma alquanto rozzi e selvaggi. Questo popolo è fra i più tolleranti al mondo, in parte in conseguenza della filosofia buddista, in parte per il loro naturale disinteresse per il prossimo. Alcuni tratti del nostro comportamento risultano però particolarmente stonati in Thailandia, e sarebbe bene cercare di evitarli il più possibile. Il punto più importante è sfoggiare sempre una faccia sorridente e serena, e prendere sempre tutto allegramente. Uno scherzo ed una battuta conquistano più amici di molti tentativi maldestri di uniformarsi alle usanze locali.

Gli anziani e le persone importanti

Se per noi è maleducato lasciare in piedi una persona di età avanzata, per il tailandese è ancora più maleducato stare in piedi di fronte ad un anziano o ad un superiore. Se poi è anche una persona importante, o colui il quale ti paga il salario, bisognerebbe addirittura passargli davanti in ginocchio.

Manifestazioni emotive in pubblico

I tailandesi rifuggono da qualsiasi manifestazione pubblica di emozioni. Le scenate di collera in particolare, spesso provocate da situazioni di incomprensione, si rivelano sempre ingiustificate e non raggiungono mai i risultati sperati. Le manifestazioni di affetto poi come camminare avvinghiati come serpenti, sono per i thailandesi un vero spettacolo comico.

Le scarpe in casa e la testa

I tabù del piede e della scarpa dovrebbero essere cosa nota a tutti, essendo pubblicizzati su ogni guida che parla della Tailandia, mentre lo scavalcare la testa di un Thai è meno conosciuto ma assai più importante. Di fatto non vedrete mai bambini locali giocare alla “cavallina” sulla spiaggia.

L’abbigliamento e la spiaggia

Più importante, specie al mare, è la questione dell’abbigliamento. Il nudismo è ufficialmente disapprovato (potrebbe essere causa di arresto), anche se è vero che in Thailandia le donne uscivano a seno scoperto fino al 1930. In ogni caso dovrebbe essere evitato anche per motivi di sicurezza.

Informazioni tratte da “La Chiacchiera”, mensile italiano in Thailandia