sabato , 25 novembre 2017
Home > Divertimento a Phuket e vita notturna

Divertimento a Phuket e vita notturna

La vita notturna a Phuket e in particolare nella città di Patong è sicuramente la fonte di divertimento maggiore dell’isola.
Non dimentichiamo che anche a Karon vi sono locali che propongono musica dal vivo e discoteche sono dislocate anche a Phuket Town, ma il centro della movida è sicuramente Patong con la famosa Bangla Road.

Si comincia solitamente da una buona cena sbizzarrendosi nella scelta del ristorante.
Vi sono ottimi ristoranti Thai che offrono Sea Food o tipici piatti Thailandesi, anche se spesso sono un po’ troppo “spicy” per i palati europei. I ristoranti italiani ormai non si contano, ma tutte le nazionalità possono trovare il cibo più adatto al proprio stomaco.
Ci sentiamo di sconsigliare, a meno che non si abbia una profonda conoscenza dei cibi thai o non ci si trovi con qualche tailandese, i carrettini ambulanti di thai food.
Se si vuole gradire un buon caffè italiano vi sono dislocati per Patong alcuni “Lavazza Point”, oppure già in Bangla Road vi è il Micky Mouse in fondo a Soi Lion. In alternativa proprio sulla Bangla è presente uno Starbucks.

Continuando nella serata eccoci in Bangla Road, dove le varie viuzze che incrociano la principale presentano barettini tipici al centro e i go-go bar ai lati.
Tra le varie possiamo citare Soi Eric, Soi Lion, e la caratteristica Soi Crocodile, dove la fanno da padrone (o padroni) i ladyboy o ladyman, transessuali più o meno operati che ballano sui cubi ai ritmi della musica dance. Al termine della via è presente il locale Crocodile dove vi sono spettacolini di lady boy molto pudici e divertenti.
Attraversando queste vie si viene praticamente assaliti dalle numerose thai lady che lavorano nei baretti per portarvi a bere nel locale nel quale operano inizialmente, e poi per concludere “allegramente” la serata.
Solitamente se una ragazza lavora in un bar per poter avere la sua compagnia prima dell’orario di chiusura (variabile dalle 2.00 alle 4.00 a seconda della presenza o meno di particolari evenienze tipo le elezioni o della polizia di Bangkok a vigilare) bisogna pagare al bar il “disturbo” della temporanea perdita della ragazza per quella sera e che di solito si aggira sui 200 baht. Il discorso delle lady lo affronterò in seguito.  (Queste informazioni risalgono alle annate 2007 2008 circa, adesso la situazione è leggermente cambiata).
Tornando al bere invece consiglio a tutti di provare la singha beer, della quale molto probabilmente vi innamorerete, ma ottime birre sono anche la Tiger beer di Singapore e la Chang beer, sempre thai.
Ai lati invece si trovano ragazzi thailandesi che più o meno insistentemente (a volte un po’ troppo) cercano di farvi entrare nei go go bar, che sono una sorta di locali di lap dance normalmente molto più fini e discreti (anche se personalmente ho sentito parlare di locali con spettacoli un po’ più estremi).

Una volta bevuto è l’ora della discoteca.
La prima ad aprire e chiudere è il Banana Club, che si trova sul lungomare di Patong a pochi metri dalla fine di Soi Bangla. Apre alle 22.00 per chiudere alle 2.00 ed è meta prediletta di Inglesi e Australiani (assieme ai giapponesi i più numerosi). All’interno musica dance e house. Personalmente non mi piace molto in quanto a metà serata, visti gli avventori, vi sono già molti ubriachi e la rissa verso fine serata è quasi all’ordine del giorno.
In soi Bangla fa bella figura il Seduction, dove le due piste propongono musica Hip Hop e R’n’B al piano sotto e al superiore buona House “molto europea”. I maggiori frequentatori di questo locale sono gli inglesi più calmi e i francesi. Il locale è molto tranquillo.
Parliamo poi del mio locale preferito, il Tiger, dove si ascoltano un po’ tutti i generi musicali e dove il pubblico è molto eterogeneo. E’ il locale che più si avvicina allo stile della Bangla in quanto vi sono molte ragazze che tentano di abbordare per concludere la serata. La qualità (e quantità) delle lady è alta.
Il locale dove invece ho visto le donne più belle è il Bahia, all’inizio di Bangla Road e di fianco al Tai Pan. Inizia come bar/ristorante per cominciare la musica verso l’una. E’ la meta prediletta dagli italiani perchè molto simile ad un club (è piccolo e “intimo”) e per la buona musica proposta. La gestione sembra tipicamente italiana mentre invece è francese.
Il Tai Pan invece comincia con musica dal vivo per passare poi a discoteca. Anche questo è come il tiger come musica e come gente, ma personalmente lo trovo più “freddino” come ambiente.
Per l’after invece il Safari (safalì safalì come dicono le thai) che apre verso le 4.00 e continua le danze fino alle 7.00 del mattino. Non posso fare una recensione dato che non son mai riuscito a frequentarlo e in più ora ha chiuso i battenti.
In ogni caso ho creato una pagina dedicata alle discoteche di Patong più aggiornata in quanto alcune informazioni che ho dato sopra sono leggermente cambiate.